fb.    in.    be.    pt.

I vantaggi del Coding Educativo nello sviluppo dei bambini

L’estate è in arrivo. Ma diversamente dagli scorsi anni, le cose sono molto cambiate.

Molti genitori iniziano a chiedersi come intrattenere i propri bambini, mentre gestiscono la casa e lavorano in smart working.

Diversamente dagli altri anni, in cui si poteva scegliere tra decine di campi estivi per far divertire i bambini, in questo 2020 sembra che l’unica scelta possibile sia tenerli davanti alla TV o farli giocare ai videogiochi.

E se invece esistesse un’alternativa che insegni ai bambini qualcosa di nuovo e stimolante, facendoli allo stesso tempo divertire?

Il Coding Educativo: una scelta formativa e divertente.
Negli ultimi anni i programmi educativi per bambini basati sulla programmazione, sono diventati così importanti nello sviluppo dei ragazzi da essere inseriti nei programmi didattici fin dalle scuole elementari.

I programmi di coding educativi permettono fin da piccoli di sviluppare diverse competenze importanti dal punto di vista sociale e relazionale.

Grazie a diverse piattaforme di coding, i bambini dagli 8 ai 14 anni possono sperimentare e creare cose straordinarie, in totale sicurezza e divertimento.

Questo tipo di attività permette ai ragazzi di essere impegnati per diverse ore, imparando tante cose nuove e, soprattutto, divertendosi!

Vediamo insieme quali sono le competenze sviluppate dai bambini durante il coding:

  • creatività: il coding permette ai bambini di creare tutto quello che desiderano! L’unica limitazione è la loro immaginazione.
  • problem solving: grazie allo sviluppo del pensiero computazionale, i bambini sviluppano la capacità di risolvere problemi via via sempre più difficili.
  • lavoro di squadra: grazie alle piattaforme di coding che permettono di lavorare in gruppo, i bambini imparano ad interagire tra di loro e a relazionarsi per sviluppare progetti in comune.

Un esempio sono le piattaforme Scratch e Minecraft che vengono ampiamente utilizzate, oltre che per permettere ai più piccoli di approcciarsi alla programmazione, per sviluppare tutte quelle skills utili a relazionarsi con gli altri e con il futuro mondo del lavoro.

Il coding con la piattaforma Scratch

Scratch è un ambiente di programmazione molto semplice da utilizzare ed intuitivo.

È consigliato per bambini dagli 8 ai 16 anni che vogliono approcciarsi al mondo della programmazione.

Programmare con Scratch è facile quanto creare una costruzione con dei mattoncini Lego.

Grazie ai blocchi colorati, che contengono codici di programmazione, i bambini potranno trascinarli e unirli per creare storie e videogiochi straordinari.

Utilizzando la piattaforma Scratch i bambini impareranno:

  • a lavorare in gruppo, sviluppando le proprie capacità relazionali
    il problem solving, attraverso la risoluzione di problemi di difficoltà sempre maggiori;
  • a sviluppare la propria creatività, grazie all’autonomia nella costruzione di storie e giochi.

Così come con i mattoncini Lego, l’unico limite è la loro immaginazione!

Il coding con Minecraft:

Minecraft è uno dei videogiochi più amati degli ultimi anni.

Nato nel 2009, deve il suo enorme successo alle illimitate possibilità di creare mondi e storie digitali.

Grazie a questa sue enorme versatilità, Minecraft è stato subito inserito nei programmi didattici per permettere ai bambini di imparare materie come storia, scienze e matematica, in modo interattivo e divertente.

Nonostante sia un videogioco, non c’è un unico obiettivo da raggiungere, ma la sua forza sta nell’interazione tra il bambino e il mondo e la narrazione che desidera creare.

Per questo è una delle piattaforme di coding educativo maggiormente utilizzate.

Grazie a Minecraft i bambini imparano:

  • a lavorare in gruppo;
  • a creare narrazioni digitali;
  • a modellare grafiche 3D;
  • il linguaggio di programmazione.

Anche in questo caso, la semplicità di utilizzo è pari a quella dei mattoncini Lego.

Digital Camp 2020: il camping sul coding 100% online

Dopo il successo delle prime due edizioni, ritornano i Digital Camp targati Sprint Lab, ma quest’anno in un formato davvero innovativo.

Il programma Sprint Lab 2020, infatti, lancia la prima edizione di Digital Camp online.

Perché abbiamo scelto di trasferire i Digital Camp online?

Perché nelle scorse due edizioni abbiamo passato delle settimane straordinarie insieme ai ragazzi.

Erano così pieni di entusiasmo, curiosità e voglia di imparare, che abbiamo voluto trovare un modo per poter stare di nuovo tutti insieme, anche se a distanza.

Da questo desiderio abbiamo scelto di creare i primi Digital Camp online!

Digital Camp è un camping dedicato al mondo digitale in cui i bambini dagli 8 ai 14 anni possono imparare il linguaggio di programmazione in un ambiente stimolante e divertente.

I corsi sono strutturati su diversi livelli, partendo dalle basi della programmazione, fino ad arrivare a percorsi più avanzati e si svolgeranno nelle tre settimane dal 15 Giugno al 3 Luglio.

Faranno amicizia con altri bambini, saranno sempre seguiti da un docente esperto in formazione e programmazione e soprattutto, passeranno la maggior parte della giornata giocando e divertendosi.

I corsi di Digital Camp online

Digital Camp si struttura in quattro corsi, diversi per difficoltà e per piattaforma utilizzata.

SCRATCH BASIC – Dedicato ai bambini dagli 8 agli 11 anni, il programma Scratch Basic permetterà al vostro bambino di progettare, creare e giocare a videogiochi creati proprio da lui.

Scratch è una piattaforma di programmazione che per la sua versatilità e semplicità è diventata ormai la piattaforma e comunità di creazione di videogiochi più utilizzata e più famosa al mondo.

In una settimana i bambini lavoreranno insieme online, per creare qualcosa di unico, divertendosi e facendo amicizia.

SCRATCH ADVANCED – Dedicato ai bambini dai 9 ai 12 anni che hanno già frequentato un corso di Digital Camp, durante questa settimana andranno oltre la semplice programmazione, approfondendo gli elementi di grafica nei videogiochi e i linguaggi matematici sviluppando le proprie competenze.

MINECRAFT – Minecraft è uno dei videogiochi più famosi degli ultimi anni.

Creato nel 2009, è particolarmente conosciuto per le sue illimitate possibilità nella creazione di mondi virtuali e di narrazioni digitali.

Non è un caso che alla versione classica sia stata affiancata la versione Minecraft Java Education, dedicata all’apprendimento dei ragazzi dagli 8 ai 14 anni.

Nel corso Minecraft per i ragazzi dagli 8 ai 10 anni e dagli 11 ai 14 anni, i bambini passeranno una settimana giocando in gruppo e apprendendo le basi della modellazione 3D, del CAD e della narrazione digitale, oltre che della programmazione.

Una settimana dedicata al divertimento e all’apprendimento

Con Digital Camp online i vostri figli passeranno una settimana in compagnia di altri bambini, costantemente seguiti da un docente altamente qualificato, tutto in un ambiente sicuro e stimolante.

E voi genitori sarete certi che oltre ad imparare tante cose nuove, i vostri bambini si stanno anche divertendo un mondo!usp

Scopri il programma completo di Digital Camp sul nostro sito.