Chi è l’Intrapreneur e l’Importanza dell’Intrapreneurship in Azienda

Home Chi è l’Intrapreneur e l’Importanza dell’Intrapreneurship in Azienda
Chi è l’Intrapreneur e l’Importanza dell’Intrapreneurship in Azienda
| 10 Marzo 2022 | Pubblicato in Professional Empowerment Professional Empowerment

Cos’è l’Intrapreneurship, Come Incentivarla e Qual è il Ruolo dell’Intrapreneur?

Per molti il concetto di intrapreneurship e il suo significato sono ancora ignoti, nonostante ad oggi siano sempre più le aziende che, spinte dalla necessità di migliorare costantemente i propri processi lavorativi per evitare di essere escluse dal mercato, ricercano al loro interno figure dalle spiccate doti imprenditoriali e innovative, gli intrapreneur. In questo articolo definiremo la figura del “dipendente imprenditore”, tracciando le competenze chiave richieste per diventarlo e l’importanza dell’intrapreneurship all’interno dell’impresa.

Intrapreneur Significato

Chi è l’Intrapreneur?

La figura dell’intrapreneur, pur avendo radici storiche, è di estrema attualità nel contesto aziendale e imprenditoriale odierno, dove prevalgono il desiderio di innovare i processi aziendali e la voglia di miglioramento. Ma chi è l’intrapreneur? Si tratta di una persona presente all’interno del team di dipendenti, altamente motivata e propensa al continuo miglioramento, in grado di pensare a soluzioni alternative e innovative per risolvere le sfide che quotidianamente si presentano nell’ambiente lavorativo, senza temere il fallimento. Attraverso questa mentalità, insita nel dipendente dell’impresa, la forza interna ha la possibilità di imparare dagli errori commessi e migliorare, applicando il metodo “lean startup” ed il “learning by doing” ai processi aziendali, sviluppando una sorta di progetto “startup” interno all’azienda. Di fatto, dunque, l’intrapreneur è un dipendente dell’azienda a cui viene assegnato il compito di sviluppare un’idea o progetto innovativo all’interno della stessa.

Intrapreneur: Definizione

A definire il concetto di intrapreneur sono stati Gifford e Elizabeth Pinchot, due studenti americani, che nel 1978 esplorarono per primi il tema dell’ intrapreneurship, in un paper dove raccoglievano le loro riflessioni sull’intra-corporate entrepreneur. Successivamente, verso la metà degli anni 80 hanno pubblicato il loro primo libro: “Intrapreneuring: Why You Don’t Have to Leave the Corporation to Become an Entrepreneur”. Con la coniazione di questo nuovo termine, i due americani, hanno voluto definire la figura del dipendente che, con uno spiccato senso imprenditoriale, si assume la responsabilità di trasformare un’idea in un prodotto o servizio finito. Intrapreneurship in Azienda

Storia dell’Intrapreneurship

Come accennato in precedenza, concetto di intrapreneurship nasce nel 1978 quando due studenti americani, Gifford e Elizabeth Pinchot, definirono e coniarono il termine grazie all’unione di entrepreneur (imprenditore) e Intra-corporate (interno all’azienda) in uno dei loro lavori. Successivamente, nel 1992 l’American Heritage Dictionary ha reso “ufficiale” il termine, definendo l’intrapreneurship come l’attività imprenditoriale svolta all’interno dell’impresa dal dipendente, chiamato “intrapreneur”. Ad oggi, il valore della figura assume una rilevanza maggiore in quanto le imprese sono sempre più propense ad innovare e al miglioramento continuo, adottando sempre più un approccio lean startup.

Differenze tra l’Intrapreneur e l’Imprenditore

Dopo aver definito l’intrapreneur come una figura molto simile al proprietario di un’azienda, ci soffermiamo sulle differenze esistenti tra intrapreneur e imprenditore. La differenza principale consiste nella responsabilità e rischio che quest’ultimo, l’imprenditore, si assume finanziando la realizzazione del proprio progetto imprenditoriale con le proprie risorse economiche e il cui profitto dipende dal successo di quest’ultimo (ne abbiamo parlato in modo approfondito nell’articolo su come finanziare una startup). Al contrario, l’intrapreneur rappresenta un dipendente dell’imprenditore che promuove l’innovazione per migliorare l’efficienza delle attività all’interno del proprio reparto di competenza, e il cui compenso è rappresentato dal salario pattuito con l’imprenditore. Nonostante gli elementi di differenziazione tra le due figure, esistono dei valori e caratteristiche che li accomunano, simili alle caratteristiche di uno startupper. Questi sono: la creatività nell’ideare nuovi processi operativi, l’intuizione, la costante tendenza ad innovare e crescere, lo spirito imprenditoriale e lo startup mindset fondamentale per sopravvivere ai continui cambiamenti nel mercato.
Sei alla ricerca di un’ambiente che permetta ai tuoi bambini di apprendere divertendosi? Digital Camp è il campo estivo per bambini dagli 8 agli 11 anni in cui imparare a costruire e programmare i loro primi robot costruiti con i Lego! Le pre-iscrizioni per i Campi Estivi a Bari sono finalmente aperte. Cosa aspetti?
13 Giugno - 01 Luglio

Digital Camp Bari

  • Partecipazione: 129€
Scopri di più

Intrapreneurship vs Entrepreneurship: Differenze

Le differenze tra entrepreneurship e intrapreneurship, pur essendo apparentemente lievi, data la comune accezione imprenditoriale, esistono, e permettono di distinguere l’intrapreneurship, che riguarda il dipendente dell’impresa, e dall’entrepreneurship, il cui significato è associato all’imprenditore e proprietario dell’azienda. La differenza principale tra le due figure al centro di queste pratiche è che mentre l’entrepreneur ha dato vita alla sua idea imprenditoriale senza l’aiuto altrui, il dipendente talentuoso e creativo, si affida all’impresa per l’utilizzo delle risorse, per crescere e attuare i suoi progetti innovativi. Esempio di Intrapreneur

Vantaggi dell’Intrapreneurship

Ad oggi sono sempre più le aziende che cercano di includere nelle loro risorse umane potenziali intrapreneur e il motivo di questa tendenza è chiaro. Sviluppare in maniera forte e solida il concetto di intrapreneurship permette di ottenere diversi vantaggi per l’impresa e per il dipendente. Questi possono essere:
  • La possibilità da parte dell’intrapreneur di realizzare i suoi progetti senza dover lasciare l’impiego;
  • Gli intrapreneur hanno così la possibilità di crescere e sviluppare le proprie competenze;
  • L’impresa sa di poter contare su dipendenti che lavorano come se l’azienda fosse la loro startup dedicando grande impegno ed energia;
  • I dipendenti con mentalità imprenditoriale riescono a notare dettagli che l’imprenditore non vede, riuscendo ad apportare miglioramenti continui all’interno dell’azienda;
  • Per concretizzare le loro idee, i dipendenti dalla vocazione imprenditoriale sono disposti a dedicare più tempo al proprio lavoro.

Sono tornati i corsi estivi di robotica per bambini con i Digital Camp a Bari! Apprenderanno nuove competenze, sviluppando il pensiero critico e computazionale, incentivando un approccio attivo e creativo al mondo del digitale. Le iscrizioni sono aperte!
13 Giugno - 01 Luglio

Digital Camp Bari

  • Partecipazione: 129€
Scopri di più

Qual è il Ruolo dell’Intrapreneur?

Una volta inquadrata la figura dell’intrapreneur, definirne il ruolo è semplice. L’intrapreneur pieno di talento, creatività e senso imprenditoriale ha l’onere di dar sfogo al suo “potenziale da imprenditore” per concretizzare al meglio le idee creative, progetti ed esperimenti, col fine di apportare continui miglioramenti ai processi interni dell’impresa.

Come Diventare Intrapreneur

In molti si chiedono come è possibile riuscire a sviluppare le capacità necessarie a diventare intrapreneur. Per fortuna, non si nasce intrapreneur o imprenditori, ma è necessario sviluppare un insieme di competenze trasversali e tecniche che ti possano rendere tale. Tuttavia, nonostante siano abbastanza chiari gli elementi chiave che ogni intrapreneur dovrebbe avere, non è semplice individuare i soggetti più predisposti a ricoprirne la figura e al contempo creare il giusto contesto aziendale affinché i dipendenti siano indotti al miglioramento e all’acquisizione delle competenze necessarie.

Chi è il Social Intrapreneur?

Una figura tutta nuova è quella del social intrapreneur: si tratta di una figura professionale con tutte le caratteristiche dell’intrapreneur, dunque motivazione, forte responsabilità, focus sugli obiettivi, ma che ha l’ulteriore ambizione di raggiungere obiettivi con un impatto sociale positivo. I social intrapreneur vogliono raggiungere questo traguardo all’interno dell’azienda e con l’aiuto della stessa, sguendo i trend di sostenibilità, green marketing ed impact investing che stanno diffondendosi nel mondo delle aziende.

Mindset dell’Intrapreneur: Caratteristiche

La figura dell’intrapreneur appare a molti come il dipendente che si comporta e agisce da imprenditore. In effetti, per svolgere molte delle attività che rientrano nel lavoro dell’intrapreneur sono necessarie competenze comuni agli imprenditori. Tali possono essere:
  • Spiccato senso dell’osservazione. Ascoltare i clienti, potenziali e attuali, permette l’individuazione di piccole problematiche di cui prima non si era a conoscenza, permettendo un immediato intervento;
  • Buona propensione al rischio. Non sempre le ipotesi e le convinzioni che hanno i dipendenti si rivelano esatte, e talvolta un errore potrebbe costare caro non solo all’azienda ma anche allo stesso dipendente, di conseguenza per realizzare la sua idea deve assumersi il rischio senza avere nessuna certezza di successo;
  • Sa affrontare il fallimento. Cosciente di tentare nuovi approcci e metodi che purtroppo non si rivelano corretti ed efficienti come previsto. Sa accettare il fallimento e trarne beneficio;
  • Ha ottime capacità collaborative. Sa lavorare con persone appartenenti a reparti differenti, riuscendo ad attingere informazioni e risorse dai diversi contatti riuscendo a sfruttare al pieno il network messo a disposizione dall’impresa;
  • È proattivo. Attraverso le sue capacità osservative riesce a muoversi in anticipo se ritiene di aver intravisto un’opportunità di crescita per l’azienda;
  • Buone capacità di problem solving. Sa affrontare le incombenze che ogni giorno possono presentarsi in azienda riuscendo ad affrontarli con lucidità e giudizio. Se ti interessa comprendere l’importanza della capacità di problem solving e come poterla sviluppare ti consigliamo la lettura del nostro articolo di blog: “Capacità di Problem Solving: Cos’è e Come Implementarla“.
  • Ottime capacità comunicative. Dovendo interagire con una moltitudine di soggetti eterogenei, saper descrivere e comunicare le soluzioni innovative proposte rappresenta una competenza necessaria ad ogni intrapreneur.
Gruppo di Dipendenti di una Startup

Come Funziona l’Intrapreneurship e Come Incentivarla in Azienda

Per un’azienda che punta all’innovazione e al miglioramento costante è fondamentale avere all’interno dell’azienda degli intrapreneur. Data la loro importanza ci si chiede in che modo l’azienda possa incentivare l’intrapreneurship tra le risorse umane. Si tratta sicuramente di un processo non semplice, ma di grande importanza per tutte le imprese che ambiscono a ricoprire un ruolo chiave nel mercato. Di seguito daremo alcuni suggerimenti utili a tutti gli imprenditori che intendano ispirare i loro dipendenti e incentivare l’intrapreneurship. Questi sono:
  • Incoraggiare e spronare i dipendenti a valorizzare i loro punti di forza;
  • Stimolarli attraverse esperienze e sfide che mettono alla prova le loro abilità;
  • Incoraggiare ad esprimere le loro opinioni anche a chi è contrario;
  • Mettere in discussione lo stato attuale dell’azienda e invogliare a fare tutti lo stesso per trovare soluzioni alternative;
  • Offrire prospettive di crescita all’interno dell’impresa.

Esempio di Intrapreneur

Esistono numerosi esempi di dipendenti che emergono all’interno della loro azienda per le spiccate doti intraprendenti e lo spirito di iniziativa tali da renderlo intrapreneur. A tal proposito eviteremo di raccontarvi del “classico” esempio di intrapreneurship all’interno di grandi colossi aziendali anche perchè per ambire al successo nel loro settore tutte le imprese innovative dovrebbero adottare processi volti ad incoraggiare sempre più dipendenti a diventare intrapreneur. Provando a sfatare il mito secondo cui solo le medio-grandi imprese possono vantare di avere tra le loro risorse umane dipendenti dalle spiccate doti imprenditoriali, vi mostreremo come anche le aziende dalle dimensioni più ridotte possono vantare intrapreneur al loro interno. Un esempio lo sono le piccole aziende che per il completamento dei loro processi di lavorazioni si affidano, per uno o più step, ad aziende esterne che hanno i macchinari e addetti con le competenze necessarie. Questo rappresenta per l’impresa un costo di cui potrebbe far a meno se un loro dipendente, spinto dalla voglia di ampliare le sue competenze e crescere professionalmente si offra disponibile a acquisire le abilità necessarie a utilizzare il macchinario in modo da internalizzare quello specifico step della produzione. Questo è un chiaro esempio di intrapreneur, ovvero di un dipendente che ha una grande voglia di imparare nuove competenze utili all’azienda e di migliorare il processo produttivo.
Il Digital Camp di Bari per i bambini è tornato con la sua quinta edizione! Durante il corso di robotica, tua/o figlia/o imparerà le basi della programmazione e della costruzione di un vero robot funzionante, dando pieno sfogo alla creatività e acquisendo competenze sempre più richieste. Compila il form qui sotto per ricevere maggiori informazioni!
13 Giugno - 01 Luglio

Digital Camp Bari

  • Partecipazione: 129€
Scopri di più

Articoli Correlati

0 0 votazioni
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche...

Competenze Più Richieste nel Mondo del Lavoro

Competenze Più Richieste nel Mondo del Lavoro e Come Acquisirle

| 22 Giugno 2022

Quali Sono le Competenze Più Richieste: Elenco Completo Il mercato del lavoro sta vivendo dei grandi cambiamenti, guidati dalla pandemia […]

Leggi di più… from Competenze Più Richieste nel Mondo del Lavoro e Come Acquisirle

skill mismatch copertina articolo blog

Skill Mismatch: Cos’è, Significato e Soluzioni

| 17 Giugno 2022

Cos’è lo Skill Mismatch, la Situazione in Italia e Come Risolverlo Lo skill mismatch è, al giorno d’oggi, uno dei […]

Leggi di più… from Skill Mismatch: Cos’è, Significato e Soluzioni