Slash Worker: alla Scoperta della Nuova Figura Professionale

Home Slash Worker: alla Scoperta della Nuova Figura Professionale
Slash Worker
Slash Worker: alla Scoperta della Nuova Figura Professionale
| 22 Agosto 2022 | Pubblicato in Professional Empowerment Professional Empowerment

Slash Worker: Chi è e Cosa Fa

Il mercato del lavoro è caratterizzato da una forte dinamicità, complice la pandemia globale e la transizione tecnologica che stiamo vivendo, tale da rendere complessa una previsione di quelli che potrebbero essere i lavori ricercati dalle imprese. In questo panorama emergono gli slash worker, nuove figure professionali freelance che fanno dello smart working un vero mantra. In questo articolo scopriremo chi sono gli slash worker, cosa fanno e quali sono le competenze richieste per diventare slashers.

Slash Worker

Chi Sono gli Slash Worker?

Con il termine Slash Worker si è soliti indicare i lavoratori e professionisti indipendenti, o freelance, che svolgono più professioni diverse o simili tra loro.
Vengono anche chiamati “slashers” e sono caratterizzati da un bagaglio di competenze varie che gli permettono di avere più fonti di reddito. Sono spesso giovani, che lavorano nel mercato freelance e tendono a preferire il lavoro da remoto o smart working per le proprie attività. La scelta di svolgere più professioni, spesso non correlate tra loro, nasce non solo dal desiderio di avere più fonti di guadagno ma dalla voglia di seguire le proprie passioni e interessi attraverso un secondo impiego.

Progetto Europeo SWIRL

Il Progetto Europeo SWIRL, Slash Workers and Industrial ReLations ha l’obiettivo di studiare questa nuova forma di professionisti indipendenti attraverso una ricerca condotta in sei paesi dell’Europa, ponendo l’attenzione sulle condizioni lavorative degli slash worker. Dalla ricerca è sembrata chiara la necessità da parte degli slash worker di avere qualcuno che li rappresenti e che difenda i loro interessi in relazione ai bisogni specifici di questa nuova categoria di lavoratori. In Italia la ricerca è stata condotta dalla professoressa Ivana Pais e dal suo team del Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con il supporto di ACTA.

Slash Worker e Smart Working

Caratteristiche degli Slash Worker

Gli slash worker sono caratterizzati dal possesso di elevate competenze digitali e da un alto grado di flessibilità che li porta ad adattarsi facilmente alle richieste, in continuo mutamento, del mercato del lavoro. A tal proposito, potrebbe essere utile avere una conoscenza di quelli che potrebbero essere i lavori del futuro e le competenze più richieste nel mondo del lavoro. Alla difficoltà nel trovare un posto fisso di lavoro che gli garantisca una certa stabilità economica, rispondono positivamente adattando le proprie qualità alle richieste del mercato, trasformando la loro precarietà in un’opportunità di crescita e di svolgere il proprio lavoro da remoto. Tuttavia, sono molti gli slash worker che per necessità sono costretti ad acconsentire ad un basso compenso e ad accettare più incarichi rischiando di andare incontro ad una perdita di specializzazione e deterioramento delle proprie competenze.


Sei uno studente universitario o un giovane professionista e hai voglia di metterti in gioco? Testa e potenzia le tue competenze partecipando al Need Next Hackathon. Iscriviti gratuitamente compilando il form e prova a vincere premi in denaro e percorsi di pre-incubazione!
04-06 Novembre

Hackathon Need Next

  • Partecipazione: Gratuito
Scopri di più

Dati sulla Presenza degli Slash Worker in Italia

Secondo i dati Eurostat, nel 2018 circa il 5% delle popolazione under 28 con un titolo superiore di istruzione aveva più di una fonte di reddito proveniente da diverse attività lavorative. Secondo i dati Istat del 2017, nel nostro paese sono circa 5,3 milioni i lavoratori autonomi, corrispondenti al 23% dei lavoratori totali, una percentuale ben più alta della media europea che si attesta intorno al 15%. Di questi il 3,5% si definiscono freelance, ma tengono in considerazione la stratificazione dei diversi impegni lavorativi. Nel complesso è possibile affermare che l’80% dei freelance italiani possono essere considerati slash worker come risposta alla crisi lavorativa che ha colpito soprattutto i più giovani.

Vantaggi dell’Essere Slash Worker

Se per alcuni intraprendere la carriera di slash worker è stata una risposta alla mancanza di un’occupazione stabile, è anche vero che questa particolare tipologia di professione autonoma ha anche dei vantaggi non indifferenti. Innanzitutto, è possibile gestire al meglio, secondo le proprie esigenze, l’equilibrio tra vita personale e lavorativa, potendo scegliere quando e dove lavorare. Il poter contare su diverse entrate economiche permette inoltre di ridurre il rischio di essere dipendenti da un particolare lavoro e di godere di una maggiore serenità senza avere la preoccupazione delle conseguenze della perdita dell’occupazione. Inoltre, l’avere a che fare con lavori nei diversi settori porta il professionista a sviluppare numerose competenze trasversali, o soft skills, e hard skills utili per la crescita personale e per arricchire il proprio curriculum, collezionando nuove esperienze che lo renderanno un profilo lavorativo unico. Infine, la possibilità di lavorare da remoto, o adottare lo smart working, garantisce una libertà di organizzazione del proprio tempo senza essere vincolati nel dover vivere in una determinata città, con la possibilità di spostarsi in giro per il mondo e arricchire il proprio bagaglio di esperienze.


Hai voglia di testare e sperimentare le tue idee nel campo dell’innovazione? Progetta, impara e divertiti con il Need Next Hackathon! Iscriviti con un tuo team di max 5 persone o come singolo e prova a vincere uno dei premi in palio!
04-06 Novembre

Hackathon Need Next

  • Partecipazione: Gratuito
Scopri di più

Come Diventare Slash Worker

Sfortunatamente non esiste nessuna scuola o corso universitario che ci possa formare o qualificare come slash worker. Tuttavia, è possibile diventare uno slasher alimentando la propria curiosità con esperienze che portino ad acquisire nuove competenze trasversali o soft skills. Un fattore importante consiste nel capire bene cosa esattamente si desidera fare, quali sono i settori in cui specializzarsi e in cui migliorare le proprie competenze attraverso la continua formazione. Sicuramente non si tratterà di un percorso facile, ma il poter lavorare seguendo le proprie passioni e secondo la propria idea di vita lavorativa sono fattori che potrebbero facilitare il percorso.

Ragazza Slash Worker lavora da remoto

Sostituzione del CV con il Portfolio

Se per un “lavoratore tradizionale” è importante avere un ottimo curriculum che gli permetta di emergere rispetto alla mole di candidati per un’offerta di lavoro, uno slash worker per dimostrare le proprie competenze necessita invece di un portfolio. Di conseguenza, per dimostrare le proprie competenze trasversali e tecniche sarà di maggiore utilità la dimostrazione dei progetti svolti, con dati e prove tangibili che ne mostrino le abilità dello slash worker. Inoltre, uno slash worker pattuisce il proprio compenso in base ai risultati ottenuti e non al tempo effettivamente impiegato per l’esecuzione.


Il Need Next Hackathon è tornato con la sua quarta edizione in cui studenti, designers, grafici, sviluppatori e aspiranti imprenditori e startupper potranno trasformare le loro idee in realtà. Compila il form e partecipa gratuitamente.
04-06 Novembre

Hackathon Need Next

  • Partecipazione: Gratuito
Scopri di più

Articoli Correlati

0 0 votazioni
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Potrebbe interessarti anche...

Competenze Informatiche

Competenze Informatiche nel CV: Quali Inserire?

| 16 Settembre 2022

Cosa Sono le Competenze Informatiche e Quali Sono le Più Richieste Negli ultimi anni il mercato del lavoro sta vivendo […]

Leggi di più… from Competenze Informatiche nel CV: Quali Inserire?

Perché Dovremmo Scegliere Te? Colloquio

Perché Dovremmo Scegliere Te? Come Rispondere in un Colloquio

| 2 Settembre 2022

Come Rispondere alla Domanda “Perché Dovremmo Assumerti?” Una delle prassi comuni dei recruiter è quella di somministrare, in fase di […]

Leggi di più… from Perché Dovremmo Scegliere Te? Come Rispondere in un Colloquio